Violenza sessuale a Palermo: in manette 23enne extracomunitario

arrest17 set 2014 – Un 23enne originario della Guinea-Bissau e’ stato arrestato dalla Polizia a Palermo con l’accusa di violenza sessuale e resistenza pubblico ufficiale. Ieri pomeriggio, intorno alle 17, gli agenti sono intervenuti in via Roma, dove e’ stato richiesto l’intervento da parte di una donna che si era rifugiata all’interno di un bar.

La vittima ha raccontato come qualche minuto prima, mentre percorreva via Roma per far ritorno a casa, fosse stata avvicinata e afferrata con forza per un braccio, da un giovane di colore che insistentemente avrebbe cercato di baciarla.

La giovane avrebbe tentato di divincolarsi, senza riuscirci. A questo punto la vittima ha raccontato di avere trovato rifugio all’interno di un bar, ma il ragazzo l’avrebbe seguita e quasi raggiunta all’interno dell’esercizio commerciale. Quindi sarebbe stato messo in fuga da alcuni avventori. Raccolta la descrizione dell’assalitore, e’ scattata una caccia all’uomo conclusa poco dopo. L’uomo infatti e’ stato trovato poco distante, nascosto dietro a un’auto. Arrestato, e’ stato condotto nel carcere Ucciardone. asca



   

 

 

1 Commento per “Violenza sessuale a Palermo: in manette 23enne extracomunitario”

  1. Poverino…lontano dalle sue tre mogli previste dalle l sacro tradizioni della sua tribù e forse anche se maomettano, da quanto previsto dal ‘sacro Corano’, , si sentiva molto solo e aveva bisogno di affetto ed attenzioni femminili!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -