L’Italia finanzia la prevenzione degli incendi. In Bolivia!

Bolivia – I militari a lezione di prevenzione degli incendi, paga l’Italia

euro-butt25 agosto – Prevenzione e controllo di incendi forestali – tecniche di uso controllato del fuoco”. E’ questo il titolo di un corso di formazione che si e’ tenuto dal 28 al 30 luglio, presso il Collegio militare dell’Esercito Gualberto Villarroel a La Paz. L’iniziativa e’ stata organizzata dal Programma Amazonia sin Fuego (Pasf) e dal locale viceministero della Protezione Civile. Le lezioni, a cui hanno partecipato 350 cadetti e militari del Collegio, hanno visto la realizzazione di moduli teorico-pratici sulla prevenzione degli incendi forestali e sull’uso controllato del fuoco nelle attivita’ agricole e zootecniche.

Modalita’ di prevenzione e controllo degli incendi forestali

La formazione e’ stata curata dagli esperti dell’Istituto brasiliano dell’ambiente e delle risorse naturali (Ibama) e dai tecnici del Pasf, che si sono occupati del comportamento del fuoco in diversi scenari climatici, della logistica e operazioni e della modalita’ di prevenzione e controllo degli incendi forestali. Obiettivo del corso, offrire formazione tecnica alle unita’ militari dello Stato boliviano, affinche’ possano collaborare – soprattutto nelle aree rurali – con le autorita’ nazionali per ridurre l’incidenza degli incendi forestali, che provocano ingenti danni in termini ambientali, economici e sulla salute umana. Il Pasf, portato avanti dal ministero dell’Ambiente e dell’Acqua boliviano, e’ finanziato dalla direzione generale per la Cooperazione allo sviluppo (Dgcs) della Farnesina, dal governo brasiliano e dalla Banca di sviluppo dell’America Latina (Caf). Da novembre del 2012 opera in 49 municipi dell’area amazzonica della Bolivia con l’obiettivo di contribuire alla diminuzione degli incendi forestali e promuovere attivita’ di sviluppo sostenibile nelle aree d’intervento.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -