Iraq: monastero del IV secolo in mano a jihadisti Isis, monaci scacciati

Mar-Behnam

 

21 LUG – Nel pomeriggio di ieri i miliziani jihadisti dell’auto-proclamato “Califfato Islamico” si sono impossessati dell’antico monastero di Mar Behnam, a dieci minuti dalla città di Qaraqosh, in Iraq, fino a ieri officiato da monaci siro-cattolici. L’arcivescovo siro-cattolico di Mosul, Yohanna Petros Moshe, conferma all’agenzia vaticana Fides che ieri gli emissari del Califfato “hanno imposto ai tre monaci e a alcune famiglie residenti nel Monastero di andar via e lasciare le chiavi”.

Non ci sono per ora altre notizie confermate su quello che sta succedendo nel monastero, anche se molti temono il ripetersi di atti vandalici e profanazioni già registrati in altri luoghi di culto cristiani finiti nelle mani dei jihadisti. Intanto, nella città di Qaraqosh, distante solo pochi chilometri da Mar Behnam, la resa del monastero da parte dei miliziani islamisti ha già accresciuto lo stato di allarme della popolazione, in maggioranza cristiana.

Il monastero dedicato al principe martire assiro Behnam e a sua sorella Sarah, risalente al IV secolo, è uno dei luoghi di culto più antichi e venerati del cristianesimo siro. (ANSAmed).

Il papa lava e bacia i piedi dei musulmani

Il papa lava e bacia i piedi dei musulmani

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -