Rischio malattie, Gasparri: fermare immediatamente Mare Nostrum

gasparri1 lug 2014 – ”Ormai stiamo importando malattie scomparse da tempo in Italia. Lo sbarco di decine di persone con la scabbia a Salerno e’ un’ulteriore notizia inquietante. Dobbiamo soccorrere tutti, ma non possiamo alimentare questa fuga scomposta e disperata dall’Africa favorendo i criminali che causano la morte dei clandestini. Occorre uno choc, l’immediato blocco di Mare nostrum. Solo in questo modo l’Ue e le Nazioni unite usciranno dal loro stato di vile torpore, di criminale indifferenza a quello che accade nel Mediterraneo”.

Lo afferma in una nota il sen. Maurizio Gasparri (FI) sostenendo che ”sbarcheranno a milioni nei prossimi mesi in Italia, mentre i nostri comuni sono gia’ messi a dura prova e non riescono piu’ nemmeno ad accogliere degnamente le salme. Siamo a un collasso epocale. Inutile fare minacce ridicole all’Unione europea e ai commissari in via d’uscita. Bisogna assumere una decisione coraggiosa, forte e drammatica’‘.

Secondo Gasparri, ”bisogna bloccare i flussi scomposti, organizzare campi profughi in Libia per soccorrere chi fugge dalle guerre e contenere chi invece e’ soltanto alla ricerca di una vita diversa. L’alternativa e’ soltanto una resa incondizionata dell’Italia con rischi enormi sotto il profilo sociale, sanitario ed economico’‘.



   

 

 

1 Commento per “Rischio malattie, Gasparri: fermare immediatamente Mare Nostrum”

  1. E l’unico politico con un po di sale in testa !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -