La UE finanzia progetto per l’adattamento ai cambiamenti climatici in Nordafrica

PPRD South II è un programma triennale che punta sullo sviluppo sostenibile e all’adattamento ai cambiamenti climatici.

clima27 GIU – Si riuniranno a Parigi il prossimo 2 e 3 luglio i rappresentanti dei dipartimenti della protezione civile di Algeria, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Territori palestinesi e Tunisia. L’occasione è la prima riunione di contatto dei referenti nazionali del progetto europeo PPRD South II, dedicato a prevenzione, preparazione e risposta ai disastri naturali e provocati dall’uomo.

L’incontro, riferisce il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), affronterà gli aspetti chiave del programma, come la strategia e la sostenibilità del progetto, ma anche l’aggiornamento dei manuali operativi, che contengono le procedure di emergenza e di contatto fra centri operativi e il centro europeo di risposta alle emergenze (ERCC), in tempo di pace e di crisi.

La riunione si terrà presso il centro operativo di gestione delle crisi (COGIC) di Asnières e darà l’opportunità di visitare il centro francese e di una discussione informale con i funzionari della protezione civile del ministero degli Esteri francese, esperti del meccanismo di protezione civile europeo. PPRD South II è un programma triennale che punta alla riduzione della vulnerabilità e i costi sociali, economici ed ambientali di disastri naturali e provocati dall’uomo, puntando sullo sviluppo sostenibile regionale e nazionale e sull’adattamento ai cambiamenti climatici.(ANSAmed).

Condividi

 

bresup

Articoli recenti