La UE regala 246 mln di euro all’ONU per i rifugiati palestinesi

onu04 GIU – Luce verde dell’Unione europea a 246 milioni di euro per finanziare l’UNRWA, l’agenzia Onu per i rifugiati palestinesi. Il contributo Ue consentirà all’agenzia Onu di fornire servizi essenziali, dall’istruzione all’assistenza sanitaria e ai servizi sociali, in alcune delle comunità più povere del Medio Oriente. In particolare, mezzo milione di bambini rifugiati palestinesi grazie agli aiuti europei possono avere accesso ad una scuola in Libano, Siria, Giordania, Cisgiordania inclusa Gerusalemme est, Striscia di Gaza. E ogni giorno migliaia di pazienti visitano le 138 cliniche dell’UNRWA.

Secondo il commissario Ue alla politica di vicinato, Stefan Fule, “UNRWA sta attuando i suoi programmi umanitari, di sviluppo e di protezione, in un contesto di straordinarie sfide operative, dal conflitto in Siria e dalle sue implicazioni in Libano e Giordania fino al blocco di Gaza e all’occupazione israeliana in Cisgiordania, inclusa Gerusalemme est”. Come riconoscimento di questo “eccellente lavoro” di UNRWA, “abbiamo deciso di aumentare il nostro contributo al suo bilancio” ha annunciato Fule, dopo la firma di una dichiarazione congiunta insieme al capo della diplomazia, Catherine Ashton e al commissario generale dell’UNRWA, Pierre Krahenbuhl. (ANSAmed)

Condividi

 

bresup

Articoli recenti