Congresso all’oscuro sullo scambio di prigionieri talebani, Obama si scusa

Condividi

 

obama  4 giu. – Dopo ave tenuto il punto per meno di 24 ore la Casa Bianca si e’ scusata per aver tenuto all’oscuro il Congresso dello scambio di prigionieri tra 5 capi talebani ed il sergente Bowe Berghdal, nelle mani degli ex studenti coranici in Afghanistan per 5 anni. Il capogruppo repubblicano alla commissione Intelligence del Senato Saxby Chambliss, ha rivelato che lunedi’ sera un funzionario “di alto livello” della Casa Bianca l’ha chiamato per “scusarsi di non aver avvertito (il Congresso) prima”, di procedere allo scambio come prevede la legge.

Per Chamblis l’intera operazione e’ una macchia nera e “nel lungo periodo un danno enorme” alla politica degli Stati Uniti di non trattare con i terroristi. Anche il presidente della stessa commissione, la democratica Diane Feinstein, ha espresso disappunto per non essere informata in anticipo. Lei, ha spiegato, e’ stata chiamata sempre lunedi’ sera dal vice Conisgliere per la Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, Tony Blinken, che “si e’ scusato”, definendo l’errore, “una svista”.

I membri del Congresso, con atteggiamento bipartisan, hanno lamentato che il presidente ha violato la legge che gli impone di informare deputati e senatori 30 giorni prima di rilasciare un prigioniero da Guantanamo. Di parere opposto il senatore democratico Carl Levin che ha ricordato come il Congresso si doveva considerare “avvertito” da quando a dicembre Obama affermo che aveva l’autorita costituzionale di agire rapidamente sui prigionieri. Di parare opposto il compagno di partito e di scranno, Joe Manchin, che ha definito “molto fastidioso” il comportamento della Casa Bianca.

Il senatore Robert Menendez, presidente della commissione Esteri e democratico, infine, si e’ detto “molto felice per Bergdahl e la sua famiglia. Ma – ha aggiunto – ora sono preoccupato del precedente che e’ stato creato in materia di scambi (di prigionieri) perche’ non vorrei che il messaggio finale (per i terroristi) sia, andate avanti, catturate pure soldati americani e usateli per scambiarli con altri”. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -