Europee, Librandi: lo spread a 200 è antipasto di cio’ che sara’ se vince Grillo

spread321 mag 2014 – ”Lo spread a 200 punti e’ solo un antipasto di quello che accadra’ nel caso in cui Beppe Grillo dovesse vincere. Perche’ gia’ solo l’idea di un Paese in mano a chi vuole bloccare tutto, uscire dall’Euro, istituire tribunali popolari per processare giornalisti, imprenditori e politici fa scappare gli investitori e fa calare la fiducia nel nostro Paese. A pagare, ovviamente, non sarebbero i milionari Grillo e Casaleggio, che hanno la possibilita’ di portare i loro soldi in Svizzera nel caso in cui il Paese dovesse fallire, ma le classi meno avvantaggiate, vere vittime del de-evoluzionismo grillino”.

Lo afferma in una nota il deputato di Scelta Civica Gianfranco Librandi.

Svelata la grande truffa dello spread, ecco chi lo manovra e perchè



   

 

 

1 Commento per “Europee, Librandi: lo spread a 200 è antipasto di cio’ che sara’ se vince Grillo”

  1. Sig. Linea di, mi consenta, di spred si sente parlare solo in fase di elezioni, di spred ne abbiamo sentito parlare solo quando Monti sali e rovino le tasche degli italiani. Non siete credibili neanche davanti alla popolazione intera italiana. Noi siamo giudicati da voi come un popolo non pensante, beh sa cosa le dico? Si fotta, siamo intelligenti e vi faremo pagare fino all’ultimo cent preso ingiustamente!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -