Ugl, indagati Centrella e la moglie: sottratti 500mila euro a fondi sindacato

centrellass15 apr – Almeno 500mila euro sarebbero stati sottratti dai fondi dell’Ugl attraverso bonifici e prelievi in contanti da parte del segretario Giovanni Centrella, secondo l’inchiesta della procura di Roma, che oggi ha disposto perquisizioni nell’abitazione di Centrella, in quella della vicesegretaria del sindacato Laura De Rosa e anche nella sede dell’Ugl in via Margutta. Coinvolta nell’inchiesta, oltre a Centrella e De Rosa, anche la moglie del segretario, Patrizia Lepore. Il reato ipotizzato è quello di associazione per delinquere finalizzata all’appropriazione indebita.

L’indagine era stata avviata sin dal 2010 quando c’erano state segnalazioni da parte dell’unità di informazione finanziaria della Banca d’Italia (Uif) di operazioni sospette. Come si è detto, i prelievi di danaro sono avvenuti attraverso bonifici e prelievi in contanti per complessivi 500mila euro. Dopo le segnalazioni il procuratore aggiunto Nello Rossi e il pubblico ministero Stefano Pesci hanno avviato un’indagine affidata al Nucleo valutario della Guardia di Finanza per stabilire con quali fini erano stati sottratti fondi del sindacato. Si è così giunti all’emissione del decreto di perquisizione che oggi ha portato i finanzieri a sequestrare documenti.

“Siamo a disposizione della magistratura ma è tutto assolutamente tracciabile. Non abbiamo nulla da nascondere” afferma all’Adnkronos il leader Ugl. “Mi recherò immediatamente dai magistrati per dimostrare che tutto è perfettamente in regola. Non ho nessun tipo di preoccupazione”, ha concluso Centrella.

L’avvocato Irma Conti, che assiste il segretario dell’Ugl, spiega che i bonifici “sono serviti per accreditare mensilmente lo stipendio alla moglie di Centrella”. Il segretario generale del sindacato ha indetto una conferenza stampa alle 18.00.



   

 

 

1 Commento per “Ugl, indagati Centrella e la moglie: sottratti 500mila euro a fondi sindacato”

  1. Prima la polverini. adesso centrella…povera ugl !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -