Molteni (Lega): Boldrini si vergogni, non è imparziale e offende gli onesti. Si dimetta

laura-boldriniRoma , 7 apr- “Il primo dovere del presidente della Camera è quello dell’imparzialità. Altro che andare nelle piazze a “recepire le istanze dei cittadini”. Altro che catalogare come “buoni” o “cattivi” i provvedimenti licenziati dal Palrlamento. Boldrini sistematicamente non rispetta l’imparzialità che il suo ruolo richiede.

Questa volta plaude all’abolizione del reato di clandestinità e al sì all’ennesimo svuota carceri. Vergogna due volte: primo perché se vuol far politica allora farebbe bene a lasciare la poltrona della presidenza e secondo perché con queste parole offende tutti i cittadini onesti che rispettano le regole e le vittime e i loro familiari che vedranno per le strade girare indisturbati i loro carnefici che invece dovrebbero stare in galera. E vergogna, presidente Boldrini perché è davvero inqualificabile il fatto che lei usi i mezzi istituzionali, come il sito della Camera, per fare propaganda e veicolare i suoi messaggi politici. Sappiamo che non si dimetterà mai, sebbene dovrebbe. Perché la verità è che Boldrini ha solo un obiettivo, per altro raggiunto: occupare una poltrona”.

Così Nicola Molteni, deputato della Lega Nord commenta il messaggio del presidente della Camera sull’immigrazione.
Agenzia Stampa Italia

Condividi