Europee, sindaco di Lampedusa candidata “Me lo ha chiesto Renzi”

nicolini

 

7 apr – Il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, si candiera’ alle prossime Elezioni Europee con il Pd di Matteo Renzi. A confermarlo all’Adnkronos e’ lo stesso sindaco, che spiega: “Me lo ha chiesto il premier Renzi – dice – non potevo dire di no”. Per tentare di ‘convincerla’ il Presidente del Consiglio ha oggi inviato sull’isola di Lampedusa Davide Faraone, siciliano, e componente della segreteria Pd.

Con ogni probabilita’ Nicolini sara’ capolista della circoscrizione Sicilia-Sardegna. “Mi candido per rafforzare il ruolo di Lampedusa – racconta il sindaco – Non lascero’ mai sola quest’isola. Mettero’ tutto il mio impegno per fare in modo che Lampedusa possa incidere sulle politiche del Mediterraneo”.

Gia’ in passato Renzi, subito dopo l’elezione a segretario del Pd, aveva chiesto a Nicolini di fare parte della sua squadra ma lei aveva declinato per dedicarsi a Lampedusa. Giusi Nicolini e’ sempre stata in prima linea nell’emergenza immigrati sull’isola. “Faro’ questa battaglia per Lampedusa”, dice il sindaco. adnk

Condividi

 

One thought on “Europee, sindaco di Lampedusa candidata “Me lo ha chiesto Renzi”

  1. Più che altro si è data da fare per pompare denaro pubblico nelle casse delle coop rosse che lucrano col business dei clandestini.
    La mafia impallidisce di fronte ai ladroni rossi !

Comments are closed.