Pd, Cécile Kyenge in guerra con Chaouki per la poltrona

kyenge

15 febbr – Nel toto poltrone di Matteo Renzi tutti si sono dimenticati di Cécile Kyenge, la ministra bandiera del Pd. Lei ci è rimasta male, ma in queste ore si sta dando da fare: per restare in sella cerca l’appoggio di Laura Boldrini e poi incontra tutti i fedelissimi del segretario del Pd.

Mezzo partito però non la vuole più, e chiede a Matteo-mille-poltrone di mettere al suo posto il deputato di origine marocchina Khalid Chaouki… E’ iniziata l’ennesima guerra nel piddì.

Condividi l'articolo

 



   

8 Commenti per “Pd, Cécile Kyenge in guerra con Chaouki per la poltrona”

  1. Un Ministero inutile!!!Assolutamente da abolire visto che serve solo ed unicamente ad IMPORRE a noi italiani una immigrazione selvaggia, finalizzata a sopprimere nel lungo periodo la nostra cultura e la nostra identità a vantaggio di altre culture e religioni che chiedono di imporsi!!!
    In poche parole nel mio modo di pensare la parola “integrazione” significa integrarsi con la cultura del paese che ti ospita e non il contrario!!!
    Per queste ragioni tale Ministero non ha ragior d’essere!!!

  2. Poi, aggiungo, non capisco questa esigenza di mettere stranieri nel governo italiano !
    Ma loro ,nei propri paesi di provenienza, mettono Italiani al governo ?
    Non siamo in grado di governarci da soli invece di prendere degli stranieri ?

  3. Io non capisco a cosa serva fare il bis con questo ministero inutile !
    Lo si tolga di mezzo e amen; risparmiamoli questi soldi invece di buttarli dalla finestra !!!

  4. Si stava bene quando si stava peggio….non abbiamo voluto la Kyenge per molti motivi il primo mette al 1 posto gli immigrati…
    Se al posto della Kyenge arriva Chaouki siamo nella pupù più totale…questo mettera in primis la sua religione…..quindi saremo spacciati in tutto e per tutto

  5. Possibile che il PD sia cosi’ vuoto
    da dover per forza reclutare gente da fuori ?

  6. Passeremo dalla padella, nella brace!
    Con relativi danni alla nostra misera economia.

  7. E già il Marocco è più vicino del Katanga!

  8. Con sto Renzi ho paura che cambierà poco pochissimo

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -