Prende una brutta piega la manifestazione del “9 Dicembre”

Prende una brutta piega la manifestazione del “9 Dicembre”. Due presidianti minacciano di darsi fuoco in Piazza San Pietro.

sanpietro11 febbr – Dopo i fatti incresciosi avvenuti ieri all’esterno di Monte Citorio nell’ambito di una manifestazione che aveva come obiettivo la consegna in massa di alcune Petizioni, dove si sono registrati alcuni feriti tra i presidianti e almeno 11 fermi di Polizia, ha creato sgomento il comportamento anticristiano del Parroco che dopo aver visto questo gruppo di persone rifugiarsi nella Casa del Signore (o sua?) ha chiamato la Polizia. Ha gettato sconcerto nella popolazione del web (pochissime fonti di informazione tra cui Imolaoggi.it e qualche pagina su Facebook) l’ingresso dei “celerini” nella Chiesa per cacciare i presidianti che vi si erano rifugiati i modo civile e religioso per sfuggire alle loro immotivate cariche.

Oggi pomeriggio, in segno di protesta, due dei manifestanti si sono recati in Piazza San Pietro con l’obiettivo di richiamare l’attenzione dei media minacciando di darsi fuoco se non fossero riusciti a parlare con il Papa.

foto ansa

foto ansa

I due “aspiranti suicidi”, Gaetano e Salvatore, con bottiglia di benzina e accendino alla mano, stavano manifestando nella parte sinistra del colonnato. Polizia, Vigili del Fuoco e Uomini dell’Ispettorato di Polizia Vaticana sono intervenuti prontamente per cercare di farli desistere dal folle gesto.
Gaetano si è cosparso il corpo di benzina; Salvatore, oltre a gettarsela addosso, l’ha perfino bevuta. Sintomo gravissimo questo, perché sta a significare che era davvero convinto di fare ciò che minacciava.

Dopo oltre un’ora di “trattative”, un poliziotto di spalle a Gaetano, con un gesto da arti marziali, gli si è lanciato addosso, dando un calcio alla bottiglia che aveva in mano. Contemporaneamente altri poliziotti sono intervenuti anche su Salvatore bloccandolo.

Guarda il video >>

Invece di farli salire in Ambulanza e accompagnarli in Ospedale per le cure (almeno Salvatore che aveva ingerito la benzina) i due sono stati fatti salire su una volante e portati negli uffici dell’Ispettorato di Polizia vaticana per essere interrogati. Alla scena hanno assistito centinaia di persone e decine di giornalisti ai quali sono state sequestrate le immagini.



   

 

 

1 Commento per “Prende una brutta piega la manifestazione del “9 Dicembre””

  1. Solo una Patria senza onore può avere forze dell’ordine senza onore.Dopo l’irruzione della polizia in chiesa, il disgusto x questo Stato ha toccato il fondo(ho paura ha dirlo xchè in Italia al peggio non c’è mai fine).A questo punto meglio mettere una pietra sopra ai marò,sono parte di questo disonorevole Stato e allora è bene che il disonore diventi palese al mondo intero,è bene che ovunque ci siano italiani questi girino a capo chino, si vergognino anche solo di parlare italiano.L’Italia è una nazione che va cancellata dalle carte geografiche in modo che anche il solo nome venga dimenticato.Uno Stato che ha una polizia spergiura,con una classe dirigente che è ancora più spergiura deve morire.
    P.S. nemmeno i nazisti hanno osato tanto.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -