UE, Napolitano arrogante snobba i contestatori: proteste marginali e modeste

naposs4 febbr – “Napolitano dice che ‘le proteste della Lega sono marginali e modeste’? Al posto suo starei piu’ attento”, scrive il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, su Facebook. “Se si fa un giro – prosegue – senza scorta, fra giovani disoccupati, cassaintegrati, imprenditori e artigiani rovinati, per dir loro che l’euro e’ bello e non si tocca, altro che proteste marginali”

[dividers style=”2″]

La crisi dell’Unione Europea “risiede nel peggioramento delle condizioni di vita” dei suoi cittadini, e ne e’ emblema “l’aumento della disoccupazione e l’impennata drammatica della disoccupazione giovanile”, dunque “si ritiene che non regga piu’ una politica di austerita’ ad ogni costo”. Sono le parole che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, pronuncia nell’Aula dell’Europarlamento di Strasburgo. E’ a questo punto che scatta la contestazione dei leghisti (capitanati da Mario Borghezio e dal segretario Salvini) che hanno interrotto l’intervento del Capo dello Stato agitando cartelli e inneggiando alla “Europa dei popoli”. Pronta e’ scattata, pero’, una ‘contro contestazione’ da parte di numerosi settori dell’emiciclo che hanno coperto di fischi e buu i lumbard. Agli eurodeputati leghisti sono stati tolti di mano i cartelli che stavano sventolando.

Matteo Salvini affida a twitter i suoi commenti dopo l’eurogazzarra che ha esportato dentro il Parlamento europeo la dialettica politica italiana. “Abbiamo sentito l’ennesima retorica a favore dell’euro: chi ha ancora il coraggio di difendere una moneta che si e’ rivelata criminale e’ in malafede”, ha spiegato all’Agi Matteo Salvini. “Gli unici cartelli che si sono visti in aula erano contro l’euro”, ha tenuto a sottolineare l’europarlamentare. “Noi chiediamo un’Europa fondata sul lavoro e non sulle banche, chi ci puo’ contestare su questo?”, ha continuato Salvini. Pero’ dai banchi di alcuni europarlamentari si sono levati dei fischi durante la vostra protesta contro il capo dello Stato, cosa ne pensate? “E’ un orgoglio prendere i fischi dai socialisti che sostengono l’euro”, ha risposto.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -