Associazione Sinti: non si possono costringere i nomadi a lavorare per pagare le bollette

nomadi23 genn – Il sindaco Achille Variati è stato molto chiaro sul caso nomadi e bollette, un tema che da alcuni giorni sta tenendo banco tra le fila della politica cittadina: «Segnaleremo i finti poveri alla guardia di finanza – ha ribadito ieri – e chi non accetterà di svolgere lavori socialmente utili non vedrà un euro e nei casi di false dichiarazioni porteremo mamme e figli all’albergo cittadino».

Vicenza: i nomadi non pagano, il Comune salda 59mila euro di bollette

«Ma come è possibile? – si chiede Davide Casadio, presidente dell’associazione Sinti italiani in viaggio per il diritto e la cultura -. Il sindaco Variati non può obbligare nessuno a lavorare, tantomeno un nomade».
Per cui pagare le bollette in cambio di lavori socialmente utili è una condizione che viene rispedita al mittente?
«Direi di sì, ma questo concetto vale per tutti. Nessuno può essere obbligato a lavorare, nemmeno un nomade. E anche per quanto riguarda il volontariato: o lo si fa perché si crede in un’idea, in un principio, altrimenti che senso ha?».

ilgiornaledivicenza.it



   

 

 

3 Commenti per “Associazione Sinti: non si possono costringere i nomadi a lavorare per pagare le bollette”

  1. Al Sig. Casadio: quindi il nomade non può essere obbligato? Allora Le dico da cittadina onesta lavoratrice dipendente che lo Stato non può tassarmi per pagare i sussidi e le bollette a gente che vive di espedienti o da parassita…Vedere il caso in Belgio dove una Bolognese non lavorando è stata rispedita a casa perchè considerata un peso sociale per la comunità Belga…
    Le vorrei ricordare che lo Stato italiano non paga le bollette a gente italiana che non vuol lavorare…
    E’ vero nessuno può essere costretto, ma è altrettanto vero che non è giusto mantenere questa gente.

  2. flavio zanetta

    è evidende la reciprocità,nessuno è tento a pagare le bollette dei nomadi…
    a mia mamma non le paga nessuno .e non è mai andata a rubare …..

  3. Ma se non pagano le utenze non gli si può staccare l’acqua, la luce e il gas come per tutti i comuni cittadini che non pagano le utenze?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -