Bonino all’Uganda: Museveni non promulghi la legge anti-gay

boninos21 dic – “L’approvazione della legge anti-omosessualità da parte del Parlamento ugandese, con la previsione di pene pesantissime che arrivano ad includere l’ergastolo, è un fatto gravissimo. La lotta alla pedofilia e alla pedo-pornografia è in questo caso solo un alibi per approvare leggi omofobiche, punitive e contrarie alle numerose convenzioni internazionali che vietano la criminalizzazione in base all’orientamento sessuale, di cui l’Uganda è parte firmataria”.

Sono le parole del ministro degli Affari Esteri riportate in una nota della Farnesina. “Mi riferisco – ha aggiunto Bonino – ad esempio alla Convenzione Internazionale sui Diritti Civili e Politici del 1966 e alla Carta Africana dei Diritti dell’Uomo e dei Popoli del 1981. Mi auguro che il presidente Museveni non promulghi una legge così particolarmente odiosa ed oscurantista, che costituisce un gravissimo attacco a principi cardine di ogni società civile quali quello di tolleranza e di non discriminazione”.



   

 

 

1 Commento per “Bonino all’Uganda: Museveni non promulghi la legge anti-gay”

  1. L a bonino (non merita la maiuscola),è un ‘oca che fa “qua qua” in tutti cortili,fuorche in quello indiano ,per liberare i nostri marinai !!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -