Legge stabilità, 900mila euro a Memoriale Shoah: “contro il populismo”

shoa18 dic. – “Consideriamo le dichiarazioni di Renato Brunetta populiste e pericolose”. Cosi’, in una nota, la Comunita’ ebraica di Milano stigmatizza le dichiarazioni di Brunetta che ha definito una “marchetta” i 900mila euro assegnati dalla legge di stabilita’ alla Fondazione Memoriale della Shoah di Milano.

“La Fondazione Memoriale della Shoah-Binario 21 (luogo della Stazione Centrale di Milano dove partirono i treni per Auschwitz) e’ un presidio per la memoria”, si sottolinea nella nota. “Inoltre, la realizzazione del Memoriale e’ comunque vicino al completamento grazie alle donazioni in maggior parte di privati”.

“Le attivita’ culturali del memoriale – si prosegue – sono degli anticorpi che servono alla nostra societa’ per frenare le derive populistiche, purtroppo sempre piu’ presenti nella societa’ italiana, anche a causa di una triste e pericolosissima strumentalizzazione della crisi economica”. “Dire che quei soldi sono una marchetta e’ una dichiarazione pericolosa, non degna di un deputato della Repubblica italiana”, conclude la Comunita’ ebraica di Milano. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -