Tira giu’ la bandiera della UE, arrestato per furto pluriaggravato

sedeUE2

14 dic.  – E’ stato arrestato per furto pluriaggravato Simone Di Stefano, il vicepresidente di Casapound Italia fermato oggi mentre, durante una manifestazione del popolo del 9 dicembre alla sede di rappresentanza in Italia della Commissione europea in via IV Novembre a Roma, con una scala tentava di sostituire un Tricolore alla bandiera blu dell’Unione europea che svoltolava sul palazzo. Al termine degli accertamenti gli agenti della Digos lo hanno arrestato con l’accusa di furto della bandiera dell’Unione Europea.

Con Di Stefano sono stati denunciati una decina di appartenenti al movimento per concorso nel furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non autorizzata. Sequestrate l’autovettura e la scala utilizzata da Di Stefano per arrampicarsi sul balcone del palazzo.

Nel video Simone Di Stefano sale con una scala sul balcone della sede UE di Roma e sfila la bandiera europea.



   

 

 

1 Commento per “Tira giu’ la bandiera della UE, arrestato per furto pluriaggravato”

  1. Caspita, questo toglie una bandiera straniera per metterci quella Italiana viene accusato e arrestato per furto pluriaggravato, a mio modesto parere qualche cosa non torna qui chi ha subito sino ad oggi di furti aggravati sono tutti i cittadini Italiani e pare anche che non e ancora finita figuriamoci.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -