‘Mi candido alla segreteria della Lega’: Bernardini sfida Salvini e Bossi

manes8 nov  – Manes Bernardini ha deciso di correre per la segreteria della Lega Nord. Con una nota, Bernardini ha ufficializzato la sua candidatura per “ricostruire la grande casa della Lega, nuova, bella e forte”, con le parole d”ordine “Rinnovamento e identita””.

Aveva tempo fino a domenica per sciogliere la riserva, ma evidentemente la scelta è maturata anzitempo.

Bernardini, solo “pochi minuti fa”, ha presentato alla sede del Carroccio di via Bellerio, a Milano, la propria candidatura alla successione di Roberto Maroni, oggi governatore della Lombardia.

Dovrà vedersela con l’eurodeputato Matteo Salvini e il Leader storico Umberto Bossi.

“Auspicando che si arrivi alla condivisione di un percorso unitario, da questo momento siamo a completa disposizione del movimento- afferma Bernardini- Con forza e orgoglio vogliamo contribuire al forte rinnovamento che tutti ci chiedono, rilanciando l’identità indipendentista della Lega a fronte di una politica nazionale che sta uccidendo i territori, le imprese e le famiglie, puntando sulla forza di lotta e di governo di tutte le comunità territoriali che esprimono le esigenze e i valori di cui l’azione politica della Lega si fa portatrice”.

Bernardini, avvocato di 41 anni, è entrato nella Lega nel 1991 e nel partito ricopre il ruolo di responsabile del dipartimento “Sicurezza, giustizia e immigrazione”.
.bolognatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -