Cancellieri: resto ministro se c’e’ rispetto, oppure se ne trovino un altro

cancell5 nov. – “Posso anche fare un passo indietro.
Domani ribattero’ punto per punto alle falsita'”. Annamaria Cancellieri, parlando a Strasburgo del caso Giulia Ligresti, alla vigilia dell’informativa che domani fara’ alle Camere, anticipa la sua linea di difesa. “Ho sentito parlare di scarcerazione, non me ne sono mai occupata – ha aggiunto la Cancellieri – non e’ mai successo che il Dap scarceri qualcuno, non ha titolo per farlo: chi lo dice e’ falso, bugiardo e ignorante”.

Un’operazione politica? “Non sta a me dirlo, ma molti osservatori politici lo hanno detto con molta chiarezza”, ha detto il ministro. “Non saro’ mai un ministro dimezzato – ha aggiunto -. Rimango se c’e’ piena dignita’ e rispetto”. Il ministro della Giustizia ha aggiunto: “Se dovro’ continuare questo lavoro dovro’ affrontare temi delicatissimi o lo potro’ fare a testa alta oppure se ne trovino un altro”.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Cancellieri: resto ministro se c’e’ rispetto, oppure se ne trovino un altro”

  1. Il problema è che fa valere la sua autorità

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -