La Germania rimanda in Italia gli immigrati di Lampedusa: “Non hanno nessun diritto legale”

merkel14 ott – Come funziona la questione immigrati in Europa? Che li deve accogliere solo l’Italia. Infatti nel maggio scorso l’Italia diede a trecento migranti un pass e cinquecento euro a testa per raggiungere la Germania. Oggi, la cancelliera Merkel li rispedisce indietro. „”L’Ue non può e non deve lasciarci soli”. E’ stata questa la disperata richiesta d’aiuto arrivata da più parti nei giorni della strage di migranti a Lampedusa. Un messaggio espresso con forza, con cattiveria.

Un messaggio che, però, l’Unione Europea sembra non avere colto, in primis la Germania della neoeletta cancelliera Angela Merkel. A poter mettere in questa situazione di “riparo” immigrazione è la normativa Ue.
Con la sottoscrizione del regolamento “Dublino II”, infatti, i Paesi membri sono obbligati ad ospitare gli immigrati che arrivano sul territorio nazionale fino a che lo status del richiedente asilo non viene certificato. Per questo, la mossa dell’Italia, nello scorso maggio alle prese con un’altra ondata di sbarchi, è tecnicamente illegale.

“Gli immigrati, ai quali il governo italiano aveva concesso un pass e cinquecento euro a testa per lasciare Lampedusa, non hanno nessun diritto legale a un alloggio, né a un’assistenza economica in Germania” ha tuonato il ministro tedesco Detlef Scheele, che anche aggiunto: “Sarebbe folle dare loro false speranze di un futuro lavorativo qui”. E sembra sia altrettanto folle dare loro una speranza di restare in Germania: con le autorità tedesche che hanno già messo a disposizione degli immigrati un biglietto del treno gratis per tornare in Italia.

Fonte: www.today.it



   

 

 

7 Commenti per “La Germania rimanda in Italia gli immigrati di Lampedusa: “Non hanno nessun diritto legale””

  1. livio MARTELLI

    I nostri politici devono apprendere dai loro colleghi tedeschi..

  2. non capisco perchè i diritti civili debbano valere più di quelli Umani. amarezza. come sempre in questo periodo

  3. Notare come le Convenzioni (firmate dall’Italia stessa, dai nostri politici di qualsiasi colore) sono ad uso e consumo di questa situazione e delle speculazioni che ci fioccano sopra. Secondo il Regolamento Europeo DublinoII che integra la Convenzione di Dublino basata sulla Convenzione di Ginevra, in sintesi, di solito,LO STATO MEMBRO COMPETENTE (ossia il primo in lista obbligata per la certificazione dell’immigrato, illegale o profugo che sia) ALL’ESAME DELLA DOMANDA D’ASILO SARA’ LO STATO IN CUI IL RICHIEDENTE ASILO HA MESSO PIEDE PER LA PRIMA VOLTA IN UNIONE EUROPEA. Altri Stati possono valutare se acconsentire o meno ad accoglierli, in alternativa al paese in cui sono sbarcati,solo in seconda istanza e previa richiesta dello stato primo ospitante e dimostrazione di una serie di circostanze per ogni singolo immigrato che indicano il secondo paese come preferibile o più consigliabile (ad es. i ricongiungimenti familiari sia per minorenni che per maggiorenni). INOLTRE, PIU’ A LUNGO L’IMMIGRATO/RIFUGIATO/CLANDESTINO RISIEDE IN UN PAESE ,ANCHE IN FASE DI PRIMA ACCOGLIENZA D’EMERGENZA O CLANDESTINITA’, PIU’, SECONDO QUESTE CONVENZIONI, IL PAESE IN CUI SI TROVA SARA’ IL PRIMO O L’UNICO PAESE COMPETENTE PER IL SUO ASILO. In pratica, se anche gli immigrati e i profughi sbarcati a Lampedusa fanno loro stessi richiesta per entrare in Germania o in altri paesi dell’Unione, a meno che non ci siano ricongiungimenti familiari o altre eccezioni preferenziali, GLI STATI DELLA UE ALTERNATIVI AL PAESE IN CUI SONO SBARCATI POSSONO RIFIUTARSI DI ACCOGLIERLI APPELLANDOSI ALLA CONVENZIONE DI GINEVRA E DI DUBLINO!!! (LA CONVENZIONE è nota anche sotto i nomi di diritto di Ginevra, diritto delle vittime di guerra e DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO).

  4. Per forza Livio, la Germania non ha i Governanti che abbiamo in Italia, facciamo sempre la figura di …………………………!!!!!!!!!!!!!

  5. Siamo allo sbando totale , tra non molto saremo peggio dei paesi africani, questa classe politica ne è l’esempio , ladri, farabutti , trafficanti , grassatori .

  6. E noi paghiamo le tasse, mi sono fortemente scocciato di questo governo, e poi questa sinistra che ci ritroviamo fa passare ogni discorso di lamento degli italiani stanchi di questa situazione come razzismo, chiusura, ecc.
    Basta!!! La Germania, Spagna, Svizzera, ecc.. solo noi i c…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -