Voleva diffondere un dossier sulla Boldrini e ricatta il fratello

boldri

ANCONA, 14 sett –  – Chiedeva soldi per non rovinare la reputazione di Laura Boldrini. Un uomo di 35 anni, originario di San Marino, è stato arrestato dalla Squadra mobile di Ancona a Monteroberto, in Vallesina, con l’accusa di aver tentato di estorcere qualche migliaio di euro a Ugo Boldrini, fratello del presidente della Camera. Voleva soldi per non difondere un dossier pieno di calunnei sulla terza carica dello Stato.

Boldrini: l’auto blu blindata mi è stata imposta dalle autorità di polizia

Il ricattatore è stato bloccato questa pomeriggio in flagranza di reato a Monteroberto, dove Ugo Boldrini è segretario comunale. L’operazione, ordinata dalla Procura del capoluogo marchigiano è stata condotta dagli agenti della Mobile, diretti da Giorgio Di Munno, in collaborazione con il commissariato di Jesi. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Montacuto a disposizione del magistrato inquirente. Le manette sono scattare mentre il segratario comunale gli consegnava i soldi, precedentemente segnati dalla Polizia.

messaggero



   

 

 

1 Commento per “Voleva diffondere un dossier sulla Boldrini e ricatta il fratello”

  1. Ma siamo sicuri che si trattava di calunnie?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -