Nuova Zelanda a immigrato troppo grasso: dimagrire o andarsene

grasso10 sett – Troppo grasso per ottenere il permesso di soggiorno: lo chef sudafricano Albert Buitenhuis rischiava l’espulsione dalla Nuova Zelanda. Ma dopo aver presentato appello e pubblicizzato la sua vicenda sul web, ora l’uomo, che pesa 130 kg, ha di fronte a se’ una tregua di 23 mesi. Una dilazione che lo aiutera’ a ‘rientrare’ nei limiti di un “accettabile standard di salute”, richiesto nel Paese agli immigrati per “ridurre al minimo i costi e le richieste che gravano sui servizi sanitari”.

La vicenda dello chef extralarge, raccontata da Buitenhuis sul blog ‘The Too Fat Chef’, e’ rimbalzata sulla stampa anglosassone.

Condividi