Marsica: Raid razzista, arrestati sei italiani

Condividi

 

IMOLAOGGI LOGO_nL’AQUILA, 31 AGO – Sei persone ai domiciliari -tra loro un carabiniere- per un raid razzista nella Marsica. Un immigrato si era lamentato con degli italiani per il disturbo arrecato nelle ore notturne: botte a lui e sassate e fuoco per l’auto che era solito usare, di proprietà di un connazionale, giorni dopo investito da uno dei componenti del gruppo. Il carabiniere vive e svolge servizio in un’altra regione; gli altri in Marsica.

Contestata anche la circostanza aggravante di avere agito per motivi razziali.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -