Ricatto della Bindi? Se Berlusconi si dimette si puo’ ipotizzare clemenza

Condividi

 

rosy-bindi

20 ago – ”Berlusconi prenda atto dell’imbarazzo in cui rischia di mettere il Parlamento e si dimetta prima della riunione della giunta del Senato”. Lo afferma la parlamentare del Pd Rosy Bindi, in un’intervista al quotidiano ‘La Repubblica’. Bindi parla di ”un gesto che avrebbe anche questo un grande significato politico: Berlusconi, pur legittimamente criticandola, riconosce la sentenza di condanna e i suoi effetti.

Dimettendosi da parlamentare non rinuncia certo a guidare la sua formazione politica ma lo fa da cittadino che rispetta le leggi. A quel punto ritengo che anche per il Capo dello Stato sarebbe piu’ semplice riconoscere quel gesto politico. Non certo con la grazia, che mi pare una strada impraticabile. Ma forse con la commutazione della pena principale. E’ naturalmente un’ipotesi. Sono valutazioni che spettano solo al Colle”.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Ricatto della Bindi? Se Berlusconi si dimette si puo’ ipotizzare clemenza”

  1. Per favore non pubblicate certe foto di personaggi del PD, fanno paura persino al mio gatto e poi potrei avere un incubo questa notte.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -