Moschea a Parma, la Lega contro Pizzarotti: favorisce i musulmani

pizza18 ago – La moschea in via Reggio?  Una soluzione, quella scelta dal sindaco Federico Pizzarotti,  che è un favoritismo per i musulmani e che va a danno dei parmigiani. E’ la sintesi del pensiero espresso dalla Lega Nord che ieri ha diffuso un durissimo comunicato sottoscritto dai segretari regionale e cittadino, Fabio Rainieri e Andrea Zorandi e dal commissario provinciale Maurizio Campari.

Parma: Pizzarotti promette un terreno per costruire il centro islamico

«Eccola qua, la mossa di ferragosto. Il nostro amato sindaco  – scrivono i vertici leghisti – annuncia, nel periodo di minima attenzione mediatica, di aver risolto il “caso moschea” avendo individuato un’area adeguata per ospitarla nella zona Nord della città. Questa soluzione mira certamente a rivitalizzare una zona ‘leggermente’ depressa e degradata della città, quella Nord, mitigando l’ingombrante presenza di inceneritore, carcere, discarica ex Amnu, campo nomadi… Più in particolare, viste le dichiarazioni rilasciate da Pizzarotti in campagna elettorale che indicava proprio via Reggio come la via più degradata della città, questo posizionamento servirebbe senza ombra di dubbio a migliorare la qualità della vita dei residenti che oggi devono convivere con prostitute, spacciatori, abusivi che hanno occupato (nuovamente) le ex Stalle di Maria Luigia, bisognosi del centro Sert, malati che frequentano il centro Santi di igiene mentale, persone che urinano in strada e continuano a fare schiamazzi notturni vista la presenza di locali che pare non siano soggetti a nessuna regola degna di essere chiamata tale  ed altro ancora…».

«Quello che però oggettivamente non capiamo sono – prosegue la nota – alcune “sfumature” di questa scelta. Iniziamo dal fatto che il Comune vuole regalare, a spese dei parmigiani, un’area verde (da cementificare) alla comunità musulmana. Oltre ad essere una palese ingiustizia nei confronti delle altre comunità religiose, agendo in tal senso si impoverirà ulteriormente la comunità e si prevaricherà la volontà di numerosi cittadini che non vogliono fare questa donazione.

Inoltre i grillini non dovevano essere contro la cementificazione? Ci racconteranno che anche questa era un’idea delle precedenti amministrazioni, oppure ammetteranno che sono loro stessi che spingono per cementificare un’area che oggi è verde? Siamo certi che i parmigiani non saranno molto contenti di questa scelta.  Chi ha deciso quindi questa collocazione? L’assessore Alinovi dichiara che i cittadini verranno consultati in un secondo momento. Quale? E comunque sia, fosse anche subito dopo aver dato il via all’iter burocratico, sarà certamente già tardi, perché mandando avanti le pratiche per l’effettiva costruzione (compreso il progetto) ci saranno spese e si aprirà certamente una vertenza: già i primi commenti dei parmigiani alla notizia comparsa, quasi per sbaglio, sui quotidiani indicano chiaramente che nessuno concorda con questa decisione, e quindi cosa succederà quando ci si scontrerà con la realtà dei fatti?»

«Ma non è finita, qual è l’area verde individuata che, conformemente al Psc vigente può essere destinata alla costruzione di una moschea? Anche qui si cambieranno appositamente le regole per favorire la comunità islamica? Anche qui favoritismi a senso unico quindi. Favoritismi per i musulmani e danni per i parmigiani verrebbe da dire, perché tutti sanno i problemi che genera la preghiera settimanale. Forse Pizzarotti mira a dare l’ultima mazzata alle poche imprese che resistono alla crisi, vuole togliergli anche un giorno lavorativo ogni settimana, ma sappia che sta firmando il suo suicidio politico».

«La Lega Nord è intenzionata – è la conclusione del comunicato firmato da Rainieri, Zorandi e Campari – a dare battaglia su questa folle idea e sarà in piazza già da settembre per raccogliere le firme contro questo ennesimo sopruso da parte di un’Amministrazione assolutamente improvvisata ed inadeguata al Governo di Parma».

gazzettadiparma

Condividi l'articolo

 



   

4 Commenti per “Moschea a Parma, la Lega contro Pizzarotti: favorisce i musulmani”

  1. Defend Western Civilization

  2. Pizzarotti sta avendo una indigestione, mi ricordo non si sentiva bene 3, 4 anni fa.aveva le stesse idee era deleritto.Adesso vedo che il suo dito spinge lo stesso bottone ed e’incollato con colla d’arangutango…..in England, svizzera, Francia, Germany, hanno completamente fermato le costruzioni di Moschee hanno capito che in fondo “l’Unione Fa la Forza.” Mio caro Pizzarotti avevi bisogno di incamerarti piu’tasse da loro che a sua volta; loro li prendevano dai cittadini di Pisa….naturalmente lavorano e guadagnano se no I broderooth avrebbero pensato loro….broderooth sono sparsi in tutto il mondo.

    • Sono d’accordo con Lei ,Pina, però su un punto non concordo. non è vero che in Germania, Francia, gb.ecc hanno bloccato la costruzione di moschee……anzi,purtroppo!

  3. fermatelo, con le buone o con le cattive

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -