Esposito/Berlusconi: Gli “ermellini” sono basiti. Assist per ricorso Corte Europea Diritti dell’Uomo

Toghe-ErmelliniROMA, 8 AGOSTO 2013 – Il buonsenso vorrebbe che le dichiarazioni di Esposito fossero considerate gravi. Invece non è così, anche se danno a Berlusconi un ottimo alibi per fare ricorso alla Corte Europea per i Diritti dell’Uomo.

Gli “ermellini” sono basiti: ora si aprono nuovi scenari. Ubi maior minor cessat, però mi vanto di averlo detto prima.

La gravità della sortita del magistrato non può e non deve sfuggire alla gente di buon senso, anche a chi non mastica tutti i giorni diritto. Esposito ha smentito di aver pronunciato quelle frasi, ma il sonoro dell’intervista registrata lo inchioda alle sue responsabilità. Il direttore del quotidiano napoletano lo ha ribadito: il magistrato voleva proprio dire quello, ha anticipato ad un organo d’informazione le motivazioni della sentenza, non ancora rese note per le vie ufficiali.
Alla faccia della terzietà, della sobrietà, dello stile di vita specchiato e della limpidezza operativa che dovrebbe contraddistinguere chi fa la professione di Esposito. Si è verificato l’ennesimo cortocircuito tra settori politicizzati della magistratura e alcuni media che puntano ad esasperare il conflitto tra poteri.

In Cassazione tutti sono basiti. Con le sue dichiarazioni, che di fatto anticipano i contenuti di una sentenza impostata sul principio che Berlusconi “sapeva” della frode fiscale, Esposito apre inevitabilmente (e inconsapevolmente) nuovi scenari. Quelle parole, seppure ritrattate dal diretto interessato inchiodato dal sonoro della registrazione che quindi si è beccato del bugiardo a ragione veduta, sono un assist sia per la difesa, che ora avrà ulteriori motivi per tentare la strada del ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo.
Alessandro Tantussi


   

 

 

5 Commenti per “Esposito/Berlusconi: Gli “ermellini” sono basiti. Assist per ricorso Corte Europea Diritti dell’Uomo”

  1. A me pare tutta una messa in scena…non potendo assolverlo perchè altrimenti sarebbero tacciati come: LA LEGGE NON è UGUALE PER TUTTI….il giudice Esposito avrà magari pensato bene di esporre i fatti prima della sentenza, pur sapendo che non andava fatto….quindi? Appello inevitabile alla Corte Europea dei diritti dell’uomo…2+2 non fa 5…e gli italiani sono stanchi dei giochetti politici e affini….

  2. Non vedo cosa potrebbe cambiare per il condannato. Il reato c’è. Se Esposito si è reso colpevole nell’anticipare le motivazioni della Cassazione anche in via ufficiosa potrebbe essere passibile di sanzioni disciplinari. Stiamo attenti a non capovolgere la situazione. Il condannato resta sempre Berlusconi

    • Come cosa cambia? Cambia perchè verrebbe assolto…cambia perchè direbbero che è stato condannato senza motivo..Insabbieranno tutto, così come le intercettazioni del nostro tanto amato Re Giorgio!!! Nulla cambia, è tutto fermo, immobile

    • Caro Pino non fermarti all’ “ANTICIPAZIONE”
      Qui manca proprio il REATO.

      Esposito? basta ascoltarlo in rete.
      Testuale riporto le sue parole:

      …“Tiziu, Caiu e Semproniu an dit che te l’hanno riferito. Allora è nu poc divers”..

      IN ITALIANO :
      .. si può arrivare alla condanna di Berlusconi se ci sono Tizio Caio e Sempronio che dicono di averlo informato della frode fiscale..

      Ma di (questo) —>>non c’è traccia nelle carte.. processuali 😉

      /——————–/

      DUNQUE si (c-o-n-d-a-n-n-a) sulla——> (p-a-r-o-l-a)..di (tizio)..?

      DI CUI NON C’E’ TRACCIA fra gli atti processuali ?

      Da martire lo propongo SANTO !

      Eeeee… per ipotesi.
      Se “tizio” assieme a “sempronio” confermato da “caio” diceva che Berlusconi era uno spacciatore, un terrorista, un trafficante di armi ?

      Qualcuno ricorda Tortora? !!!

      Tutto diventa piu’ chiaro leggendo in rete:
      LORENZETTO RIBADISCE: “IL GIUDICE ESPOSITO SPROLOQUIAVA CONTRO B., CI SONO TESTIMONI”

      Ogni popolo ha comunque la (giustizia) che si merita
      Mi auguro nessuno fiatera’ quando sarete magari condannati con queste PROVE inconsistenti e RIBADISCO–>>> non presenti fra le carte del processo :

      ALLORA scrivetelo chiaro nella sentenza di condanna : ->“Tiziu, Caiu e Semproniu an dit che te l’hanno riferito. Allora è nu poc divers”

      Se non fosse tragico sarebbe ridicolo..

      CARI SINISTRATI MENTALI …..Statemi bene…;-)

      ”Baciam i mani a mammata di SemproniU’.. il testimoniU’ oscurU’..cuginU’ i Tizio.. frateta a Caio ”

      😉

  3. Ma se il reato c’è dovrebbe anche esserci la prova della responsabilità di Berlusconi. Invece niente, tutto inventato e costruito falsamente di sana pianta. Metodi similcamorristici o simili ai processi di staliniana memoria. È’ la banda della magistratura che ha costruito questo processo ( Pm. e giudici del Tribunale di Milano) che andrebbero processati, non Berlusconi. Ma la sinistra veramente pensa di vincere con questi aiuti della magistratura? Ha già perso.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -