UE: stanziati altri 9,5 mln di euro per missione in Palestina

euro-butt10 lug – L’Ue ha deciso di prolungare la sua missione di polizia nei territori palestinesi (EUPOL COPPS) fino al 30 giugno 2014. L’azione si inserisce nel quadro piu’ ampio a sostegno della costruzione dello Stato palestinese e nel lavoro avviato per arrivare ad una risoluzione del conflitto israeliano-palestinese basata sui due Stati. Anche la missione di assistenza dell’Ue al passaggio di Rafah (EU BAM Rafah), riferisce il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), e’ stato estesa fino al 30 giugno 2014.

La missione di polizia Ue ha aiutato l’autorita’ palestinese nei settori della giustizia penale e della sicurezza fin da gennaio 2006. Per la missione di EUPOL COPPS l’Ue ha stanziato un pacchetto di 9,5 milioni di euro per il periodo fra il primo luglio 2013 e 30 giugno 2014. Attraverso il suo contributo alla riforma del settore della giustizia e della sicurezza, la missione europea cerca di sostenere gli sforzi per aumentare la sicurezza della popolazione palestinese e rafforzare lo Stato di diritto. Kenneth Deane e’ il capo della missione EUPOL COPPS dal primo luglio 2012. (ANSAmed)

Condividi

 

bresup

Articoli recenti