Italia regala 750mila dollari all’Egitto per sviluppo e artiginato

euro-butt26 GIU – La promozione e il sostegno di piccoli produttori artigianali ed agricoli riuniti in una rete a livello nazionale di commercio equo e solidale con l’obiettivo di sostenere il riconoscimento dei diritti socio-economici dei gruppi piu’ marginalizzati, in particolare le donne. Questo a grandi linee il progetto della ong italiana Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti (COSPE) in collaborazione con la Fondazione Ayedi Masreya, organizzazione egiziana no-profit che raccoglie circa quattromila produttori e associazioni di produttori e microimprese nel settore agricolo e dell’artigianato.

Il progetto per una ”rete di piccoli produttori per il riconoscimento dei diritti socio economici”, finanziato dal programma di debt swap della cooperazione italiana per un ammontare di 750.000 dollari in tre anni, sta arrivando a conclusione e i suoi risultati sono stati illustrati oggi al Cairo. Come ha rilevato Marco Platzer, capo della Cooperazione italiana al Cairo, il progetto si dedica a due settori chiave per lo sviluppo socio-economico a livello locale: l’artigianato e la produzione agro alimentare.

Fra i risultati posti in risalto la creazione di corsi per migliorare la qualita’ dei prodotti, di marketing e di design; la concessione di microcrediti per l’acquisto di macchinari per taglio e cucito o telai per i tappeti; e l’organizzazione di mostre per la promozione e la vendita dei prodotti anche per l’esportazione, in particolare Italia e Usa. Il progetto e’ online con la creazione di un sito internet, un database e un catalogo on line dei prodotti, e la creazione di una pagina Facebook della Fondazione Ayadi Masreya, all’interno della quale e’ stata creata un’unita’ di servizi sociali e per la sicurezza sul lavoro. Grazie a questa iniziativa circa settanta produttori della fondazione beneficiano di una assicurazione sanitaria. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -