L’Unione europea donera’ al Mali 520 milioni di euro di aiuti

mali18 magg – L’Unione europea donera’ al Mali 520 milioni di aiuti per il biennio 2013-2014. Lo ha annunciato il presidente della Commissione europea Jose’ Manuel Barroso, nel corso di un incontro a Bruxelles con il presidente maliano ad interim Dioncunda Traore’, in vista della conferenza internazionale dei donatori prevista per domani. Al vertice parteciperanno 103 delegazioni, tra cui Stati Uniti, Giappone, i paesi della regione del Sahel, oltre all’Unione eurupea e a molti stati membri.

Tra gli obiettivi del progetto di ricostruzione e sviluppo lanciato dal governo di Bamako c’e’ l’organizzazione di elezioni presidenziali e politiche entro luglio. Un obiettivo che il presidente Traore’ si e’ detto fiducioso di poter raggiungere, dopo aver ringraziato “la comunita’ internazionale, L’Unione europea e la Francia per il supporto fondamentale ricevuto durante e dopo la crisi del 2012”.

L’Italia dara’ il suo sostegno al Mali donando 15 milioni di euro per far ripartire il Paese. Lo ha annunciato il vice ministro degli Esteri Lapo Pistelli alla Conferenza dei donatori per il Mali.

”Abbiamo un ‘pledge’ di 15 milioni, 10 di crediti per gli aiuti in infrastrutture”, un acquedotto che rientra negli obiettivi indicati dalla commissaria Ue per le crisi umanitarie Kristalina Georgieva, e altri ”5 per le emergenze di vario segno”, come cibo, accoglienza e rientro rifugiati. (AGI)

Dai Paesi donatori 3,25 mld di euro per il Mali, 520 milioni dalla UE

L’Italia dei suicidi regala 15 milioni di euro al Mali

Prodi: Hollande doveva agire in Mali, l’Ue investa sull’Africa

Francia in Mali, una “guerra umanitaria” dal profumo di uranio

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -