Elezioni Islanda: vola il centro-destra contrario alla UE

Condividi

 

Bjarni Benediktsson

Bjarni Benediktsson

28 APR – L’opposizione di centrodestra, contraria all’adesione all’Ue, e’ data in largo vantaggio dai primi dati delle elezioni svoltesi in Islanda. Lontanissimi i partiti del governo in carica (socialdemocratici e sinistra-verdi).

Dal voto verrà fuori in ogni modo un nuovo premier visto che l’uscente, la socialdemocratica Johanna Sigurdardottir, 70 anni, ha annunciato il ritiro. In pole position per succederle sono il centrista David Gunnlaugsson e il conservatore Bjarni Benediktsson.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -