Per i rifugiati 3300 euro al mese, i nostri giovani disoccupati

31 ott – ”Il tasso di disoccupazione giovanile e’ al 35 % e noi paghiamo ad ogni rifugiato una diaria di 40 euro al giorno a testa. E’ una vergogna”. Lo dice la senatrice della Lega Nord, Angela Maraventano.

”I nostri giovani non hanno lavoro e questi arrivano in Italia con lo status di rifugiato politico, se ne stanno tranquilli nei Cara e ogni mese prendono 1.200 euro netti a testa di diaria, piu’ vitto e alloggio, spesso in alberghi a 2 stelle, per altri 2.100 euro circa. Totale 3.300 euro a testa che rifugiato che paghiamo noi”.

”Invece un lavoratore cassintegrato prende circa 20-30 Euro (media) al giorno e per il vitto e l’alloggio si deve arrangiare; un pensionato con la minima 12-15 euro al giorno, idem per vitto e alloggio” aggiunge.

”A questo punto – e’ la provocazione della senatrice lampedusana – chiedo a tutti i giovani disoccupati, in particolare della mia isola, di andare ai Cara e chiedere il corrispettivo che percepisce un rifugiato politico. Chiedo infine a tutti i giovani disoccupati di pronunciarsi contro il governo italiano per l’ignominia con cui sono trattati”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -