Russia, calpesta croce ortodossa e lancia un appello gay: convocata Madonna

MOSCA, 23 ott – E’ stata convocata per il 25 ottobre, davanti a un tribunale di San Pietroburgo, la pop star americana Madonna, denunciata da una organizzazione conservatrice russa per aver violato durante un concerto estivo la legge locale che proibisce la ‘propaganda gay‘.

Alla prima udienza, l’11 ottobre scorso, non si era presentato nessuno, neppure un suo rappresentante legale, e appare ugualmente improbabile che la star americana, dopo aver ricevuto la citazione al suo indirizzo a New York, si presenti giovedì prossimo nell’antica capitale degli Zar. I ricorrenti hanno chiesto un risarcimento “morale” pari a 8,3 milioni di euro.

Durante il suo concerto pietroburghese, lo scorso agosto, Madonna – secondo un video allegato alla denuncia – avrebbe calpestato una croce ortodossa e lanciato un appello a sostegno degli omosessuali, invitando i 25 mila spettatori ad alzare un braccialetto rosa distribuito all’ingresso. ansa



   

 

 

1 Commento per “Russia, calpesta croce ortodossa e lancia un appello gay: convocata Madonna”

  1. Brutta schifosa : perché non con Maometto ? Bastardi vigliacchi.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -