Renatino l’ha fatta fuori dal vaso?

28 ago – “Decreto sanità a rischio slittamento. Problemi in vista per il decreto sanità.Nel corso del preconsiglio dei ministri di questa mattina, si apprende da fonti ministeriali, alcuni dicasteri hanno sollevato dubbi di costituzionalità, di merito e di copertura.
Spetta ora a  Monti decidere se spacchettare il testo ( in un decreto e in un Ddl) o se rinviare il dossier”.

Questo il secco comunicato tratto dal televideo delle 18:04.

Fuori dal formalismo dei soliti comunicati, mi scappa da dire: forse Renatino, con la sua ipotesi di tassazione del “Libero rutto in libero Stato”, l’ha fatta fuori dal vaso.
Preoccupati, i nostri tecnocrati, avranno forse ricevuto la notizia dell’apertura di migliaia di club intestati a Fantozzi, e del probabile tormentone della campagna elettorale “Libero rutto in libero Stato”.

Una rivoluzione scoppiò per una iniqua tassa sul tè, e lo Stato in questione non era la repubblica di Banana.
Ogni giorno ha la sua pena.
E il suo ruttino.

guglielmo donnini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -