Cimici da olmo invadono Osimo, colpa del caldo

OSIMO (ANCONA), 13 AGO – Anche la cimice dell’olmo patisce il caldo. Dalle chiome degli olmi, suo habitat naturale, cerca refrigerio migrando in massa verso le abitazioni, annidandosi negli infissi di porte e finestre.

Un fenomeno eccezionale, sperimentato dagli abitanti di Osimo, letteralmente invasa da questo insetto lungo fra i 4 e i 7 mm. Il Comune ha diffuso una nota per tranquillizzare i cittadini: l’insetto non e’ dannoso per l’uomo e le piante, ma e’ resistente a qualsiasi disinfestazione.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -