Siria: l’Unicef ringrazia il ministro Terzi per i fondi ricevuti, ma 80% del budget speso in super-stipendi e spot pubblicitari

19 lug – ”Desidero ringraziare il Ministro Terzi, a nome dell’Unicef, per l’incontro avuto stamattina alla Farnesina e per aver aderito, da subito, alla nostra campagna di raccolta fondi ‘Siria, non dimentichiamoci dei bambini”’. E’ quanto ha dichiarato in una nota il presidente dell’Unicef, Giacomo Guerrera, dopo l’incontro avuto stamattina con il Ministro Terzi.

Unicef: servono altri 14,4 milioni di $ per bambini siriani, ma l’80% del budget è speso in super-stipendi e spot pubblicitari
”La grave situazione in Siria ha visto troppi bambini perdere la vita e sono ancora moltissimi quelli che vivono in condizioni di pericolo all’interno della regione, senza dimenticare i numerosi rifugiati in particolar modo in Libano e Giordania, dove tanto l’Unicef quanto la Cooperazione Italiana sono attive sin dall’inizio del conflitto”, ha dichiarato il presidente dell’Unicef.

”Anche noi riteniamo che la formazione dei giovani sia fondamentale per promuovere e diffondere nel mondo programmi di studio sul respetto della liberta’ di credo. Un principio, anche per noi indispensabile, ed obiettivo comune su cui lavoreremo insieme per continuare a diffondere il messaggio di una pacifica convivenza tra popoli”, ha concluso. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -