Terrore a Erba, albanesi tentano di bruciare un ferito in ospedale

1 giu. – Alba di terrore al ‘Fatebenefratelli’ di Erba, in provincia di Como, dove, attorno alle 4 un albanese si e’ presentato per farsi medicare alcune ferite ed e’ stato raggiunto da due connazionali che lo hanno aggredito rovesciandogli addosso della benzina contenuta in una tanica cercando poi di dargli fuoco. Ma l’accendino non ha funzionato.

I tre uomini sono stati tutti arrestati con le accuse di tentato omicidio, rissa, danneggiamento e interruzione di pubblico servizio visto che il Pronto soccorso e’ stato chiuso per due ore. Secondo quanto si e’ potuto ricostruire, mentre si trovavano in piazza Padania, sempre a Erba, i tre avrebbero avuto una violenta lite finita a coltellate.

L’albanese rimasto ferito e’ riuscito a scappare e a raggiungere l’ospedale per farsi medicare. Probabilmente non si aspettava che gli altri due (un 33enne e un 34enne) lo raggiungessero per ucciderlo. Sul posto sono quindi arrivati i carabinieri che hanno portato in camera di sicurezza in attesa del processo con rito direttissimo. (AGI)



   

 

 

1 Commento per “Terrore a Erba, albanesi tentano di bruciare un ferito in ospedale”

  1. Erba ? Ma c’è un virus che gira da quelle parti?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -