Egitto, legge contro i ‘falsificatori’ del Corano: Dieci anni di reclusione

8 MAG – Stretta, in Egitto, contro i ‘falsificatori’ del Corano. Dieci anni di reclusione e multe salate per chi pubblichi il Corano senza autorizzazione e fino a un massimo di 15 anni di prigione per chi alteri o distorca il testo del libro sacro dei musulmani.

E’ quanto prevede un emendamento alla legge esistente approvato oggi dalla commissione proposte legislative del Parlamento egiziano e reso noto dall’agenzia Mena. (ANSA)

Condividi