Salerno, forzano posto di blocco e sparano a carabiniere: è grave

Gravissimo episodio stamattina nel salernitano. Due malviventi, fratelli, entrambi pregiudicati, non si sono fermati a un posto di blocco dei carabinieri e ne e’ nato un inseguimento durante il quale uno dei due ha sparato un colpo di fucile ferendo a un braccio il maresciallo Francesco Benevento, comandante della stazione di Laurito. Il sottufficiale e’ stato portato in ospedale, ha perso molto sangue, le sue condizioni sono gravi, anche se non sarebbe in pericolo di vita.

I due fratelli sono fuggiti per qualche kilometro, poi hanno abbandonato l’auto e la loro fuga è prodeguita a piedi. I carabinieri della compagnia di Sapri, con il comandante del reparto operativo del comando provinciale di Salerno, Francesco Merone, hanno fatto irruzione in una casa sperando che i due malviventi fossero andati a rifugiarsi li’, ma non era cosi’.

La caccia all’uomo continua in tutta la zona del lufranese. Anche un elicottero si e’ alzato in volo dalla vicina Ponte Cagnano per controllare la situazione dall’alto. I militari hanno perquisito la vettura e hanno scoperto che era priva di assicurazione.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -