Aggredì il marito di Nancy Pelosi, condannato a 30 anni

marito di Nancy Pelosi arrestato

WASHINGTON – David DePape, il 44enne accusato di aver tentato di rapire in casa dell’allora speaker della Camera Nancy Pelosi e di aver picchiato con un martello suo marito Paul nel 2022, è stato condannato a 30 anni di reclusione. L’accusa aveva chiesto 10 anni di più. L’uomo è stato condannato a 20 anni per il primo reato e a 30 per il secondo, ma la pena verrà scontata in continuazione.

Leggi anche
Il marito di Nancy Pelosi arrestato per guida in stato di ebbrezza

Al momento dell’irruzione Nancy Pelosi non era nell’abitazione. DePape ha ammesso durante la testimonianza al processo di aver fatto irruzione nella casa dei Pelosi a San Francisco, con l’intenzione di prendere in ostaggio e interrogare la speaker, “rompendole le rotule” se gli avesse mentito. Ha anche ammesso di aver picchiato Paul Pelosi con un martello dopo l’arrivo della polizia, dicendo che il suo piano era di porre fine alla corruzione del governo. (ANSA)

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K