Morto il poliziotto colpito da malore, aveva 49 anni

Stefano Del Piero

Non ce l’ha fatta Stefano Del Piero, il poliziotto di Pordenone colpito da un grave malore al termine del turno di lavoro

L’uomo, trasferito all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, era ricoverato in terapia intensiva nel reparto di cardiologia in gravissime condizioni. L’episodio si è verificato nella notte tra mercoledì e giovedì all’interno degli uffici della questura. L’agente, stando alle ricostruzioni dell’episodio, aveva terminato il turno di pattuglia 19-24 quando si è sentito male crollando a terra. Era rientrato in ufficio con i colleghi per la stesura degli atti.

A trovarlo privo di sensi i colleghi di Treviso che hanno avviato le pratiche di rianimazione e chiamato immediatamente il 118. Fin da subito è apparso evidente che il 49enne era stato colto da un infarto. Trasportato con urgenza in ambulanza al pronto soccorso, Stefano Del Piero, dopo i primi esami, è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico da parte dei medici del nosocomio veneto. Le sue condizioni non sono migliorate ed è stato dichiarato morto nella giornata del 22 aprile, dopo cinque giorni di agonia. www.pordenonetoday.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K