Aggredisce un volontario Caritas, poi due poliziotti e danneggia arredi in caserma: subito libero

polizia

Piacenza – Nella serata del 24 ottobre le volanti della polizia hanno arrestato un nordafricano regolare sul territorio ma con precedenti per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dopo ben quattro chiamate alla centrale del 113. Tutto è iniziato alle 19 quando è arrivata la segnalazione di un’aggressione alla mensa della Caritas di via San Vincenzo, all’arrivo degli agenti però l’uomo si era già allontanato e da quanto emerso avrebbe aggredito un volontario e un utente.

Alle 20 si è presentato in questura dicendo che la polizia aveva il suo portafoglio e telefono, dopo aver smentito la circostanza è stato allontanato. Poco dopo è tornato e ha di nuovo citofonato, ma all’arrivo delle volanti di lui già non c’era più traccia, infine l’aggressione alla quarta chiamata. Lo straniero ha dato in escandescenza e ha insultato e minacciato i poliziotti, poi li ha aggrediti fisicamente ferendone due. Una volta dentro gli uffici ha continuato la violenza riuscendo a rompere alcuni arredi. E’ stato arrestato e al termine della direttissima per lui è stato disposto l’obbligo di firma. Alcuni giorni fa era accaduto un episodio analogo in un negozio in città.  www.ilpiacenza.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K