Massacri etnici in Nigeria, 37 uccisi

fulani

In Nigeria uomini armati hanno attaccato un campo per rifugiati, uccidendo almeno 37 persone nell’edificio di una scuola che ospitava diverse famiglie sfollate. Lo rendono noto le autorità dello Stato del Benue, nel centro-nord del Paese, che denunciano che si tratta del secondo massacro nell’arco di una settimana, dopo che in un villaggio sono state uccise 50 persone.

Nessuno dei due attacchi è stato rivendicato, ma i residenti locali attribuiscono la responsabilità di entrambi ai pastori nomadi di etnia Fulani (islamici, ndr), che da tempo combattono contro gli agricoltori sedentari, per lo più di etnia Hausa, per il controllo dei terreni e le risorse.  tgcom24.mediaset.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K