In tre mesi arrivati in Italia 13.386 “minori non accompagnati”

minori

ROMA, 06 APR – In Italia nel 2022 sono arrivati in Italia via mare 13.386 minori stranieri non accompagnati, pari al 12,7% dei 105.129 migranti giunti sul territorio italiano. Delle 914 persone disperse nel Mediterraneo nello stesso anno, 64 erano minorenni. A questi numeri, si aggiungono circa 13.500 migranti arrivati in Italia via terra e circa 175.000 rifugiati in fuga dall’Ucraina (di nazionalità ucraina e non), tra iquali circa 92 mila donne e circa 50mila tra bambini e adolescenti a seguito del conflitto ripreso a partire dal febbraio 2022.

Al 31 dicembre 2022 il sistema di accoglienza italiano ha accolto 20.089 minori stranieri non accompagnati, dato in forte aumento rispetto allo stesso periodo di rilevazione del 2021 (+64%) e del 2020 (+184%). Un incremento dovuto all’arrivo del considerevole numero di minori non accompagnanti provenienti dall’Ucraina a partire da fine febbraio 2022. Sono alcuni dei dati contenuti Rapporto Annuale 2022 del Programma Unicef a sostegno di bambine/i e adolescenti migranti e rifugiati in Italia.

La popolazione di minori soli accolta nelle strutture di prima e seconda accoglienza in Italia è composta principalmente da ragazzi (85,1%), sebbene rispetto al 2021 c’è un aumento significativo della presenza femminile (15% in più a fronte di una incidenza poco superiore al 3% rispetto al 31 dicembre 2021). Il 44,4% dei minori non accompagnati ha 17 anni, il 24% ha 16 anni, l’11,3% ha 15 anni e il 20,3% ha meno di 15 anni. (ANSA).

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K