UE: aiuti a Kiev per spedire il grano

von der Leyen

BRUXELLES, 26 NOV – “La Commissione europea pagherà per spedire 40mila tonnellate di grano ucraino tramite due navi”. Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un video messaggio al summit ‘Grain from Ukraine’ organizzato da Kiev per lanciare l’omonima iniziativa tesa a sbloccare i carichi di grano dai porti ucraini verso i Paesi a rischio carestia.
“Siamo al fianco dell’Ucraina per garantire la sicurezza alimentare globale”, ha evidenziato von der Leyen, indicando che l’esecutivo comunitario contribuirà di tasca sua “a qualunque costo”.

“La Germania darà altri 15 milioni di euro per sostenere nuove spedizioni di grano dall’Ucraina, in coordinamento con il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite”.
Lo ha annunciato il cancelliere tedesco Olaf Scholz intervenendo al summit ‘Grain from Ukraine’ organizzato da Kiev per commemorare il 90° anniversario dell’Holodomor, la carestia che ha devastato il Paese tra il 1932 e 1933 .

Il cancelliere ha riferito che una nave sponsorizzata da Berlino è già in viaggio per portare il grano ucraino all’Etiopia. “Oggi – ha aggiunto – affermiamo insieme che la fame non dovrebbe mai più essere usata come arma”. (ANSA).