Le Parisien: Macron indagato per finanziamento illegale della campagna elettorale

macron

In Francia la Procura nazionale finanziaria ha aperto un’inchiesta sui legami tra il presidente Emmanuel Macron e la società di consulenza McKinsey. L’accusa sarebbe di “favoreggiamento” e “finanziamento illecito della campagna elettorale”: lo riferisce in esclusiva il quotidiano Le Parisien. Le indagini – spiega la testata d’Oltralpe – si sono concentrate sull’attribuzione dei contratti pubblici con “cifre colossali” e a “sospetti di finanziamenti occulti” della campagna elettorale per le elezioni presidenziali del 2017.

Tra i nomi dei giudici istruttori, figura quello di Serge Tournaire, noto alle cronache per avere incriminato François Fillon nel 2017 per l’impiego fittizio della moglie Penelope, e anche Nicolas Sarkozy nel caso Bygmalion.  huffingtonpost.it

 

Articoli recenti