Questura Avellino, nigeriano distrugge vetrata dell’Ufficio Immigrazione

ufficio immigrazione

Ha distrutto una vetrata dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Avellino e ha aggredito e picchiato un agente. Protagonista dell’azione violenta un 27enne della Nigeria, che si era recato negli uffici della Polizia per chiedere informazioni relative al passaporto. Ma mentre l’agente gli stava dando indicazioni sugli organi cui rivolgersi per il rilascio del documento richiesto, il 27enne ha improvvisamente dato in escandescenze

Lo straniero ha sfondato, con l’uso di un portaombrelli, il vetro dell’Ufficio Accettazione ed ha aggredito fisicamente l’operatore, che ha riportato lesioni al corpo e alla testa giudicate guaribili in cinque giorni. Con il tempestivo intervento di altri agenti l’immigrato è stato bloccato e tratto in arresto per i reati di violenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento.  www.ilmattino.it

 

Articoli recenti