Malore improvviso, 32enne trovato morto in casa dai genitori

Gianni Sacco Sonador

COMELICO SUPERIORE –  Gianni Sacco Sonador, 32 anni, è stato ritrovato privo di vita nella casa di Sega Digon, vittima di un malore improvviso. Una morte naturale, come ha stabilito il medico legale che lo ha riferito ai genitori, proprio loro hanno ritrovato il figlio ormai esanime nel pomeriggio di venerdì. Nessuna inchiesta da parte della magistratura.

Il giovane godeva di buona salute ed era molto impegnato nel campo del volontariato con la Seas Soccorso e aiuto sociale. Guidava le ambulanze ed era parecchio apprezzato da tutti i colleghi. La famiglia Sacco Sonador è molto conosciuta nella zona per la sua attività di falegnameria e anche di antiquariato. Gianni lavorava nell’azienda del padre e, nel tempo libero, si dedicava all’impegno sociale. Il sindaco di Comelico Superiore, Marco Staunovo Polacco ha portato alla famiglia parole di vicinanza a nome dell’intera comunità.   www.radiopiu.net

 

Articoli recenti