Vienna, ecologisti lanciano liquido nero su quadro di Klimt

Vienna ecologisti
foto Twitter

A Vienna gli ambientalisti di Last Generation hanno compiuto l’ennesimo attacco a un’opera d’arte. Due attivisti hanno lanciato del liquido nero e oleoso sul quadro “Morte e vita” di Gustav Klimt, esposto nel Museo Leopold. Il gesto è stato fatto in segno di protesta verso le nuove trivellazioni di petrolio e gas, che “sono una condanna a morte per l’umanità”.

“La bellezza della vita da un lato, l’attesa della morte dall’altro. È così che Gustav Klimt dipinse ‘Morte e vita’ oltre 100 anni fa. Oggi stiamo scivolando in una catastrofe di proporzioni inimmaginabili perché ci rifiutiamo di riconoscere la minaccia mortale”, hanno detto gli attivisti. Una di loro si è incollata al quadro. Il gruppo ha fatto sapere che la vernice utilizzata non è tossica ed è facilmente rimovibile. Il dipinto e la cornice non sarebbero stati danneggiati in modo permanente. tgcom24.mediaset.it

Il Nobel Rubbia smonta la bufala dei cambiamenti climatici
Dossier sulla frode genocida del ”Green New Deal”
L'astrofisico Corbyn: il clima cambia da sempre e l’uomo non c’entra
Documentario – La Grande Truffa del Riscaldamento Globale
Riscaldamento globale: anatomia di una TRUFFA
Finanziamenti per combattere i cambiamenti climatici transitano attraverso ”paradisi fiscali” facendo poi perdere ogni traccia
La colossale truffa delle rinnovabili – di Giusto Buroni

clima truffa