Ucraina, Prodi: “questa guerraccia ha provocato il riarmo tedesco”

Prodi Europa politica e militare

FIRENZE, 11 NOV – “Nell’equilibrio Francia-Germania, l’Italia ha sempre svolto un serio ruolo di arbitro”, e “la tensione degli ultimi giorni fra Francia ed Italia in fondo entra in questo momento di mancanza di leadership combinata, di tensione fra Francia e Germania, di ritorno a una ancora maggiore attenzione alla politica interna rispetto alla politica estera”.
Lo ha affermato Romano Prodi, ex presidente della Commissione europea ed ex presidente del Consiglio, in collegamento video con una iniziativa a Firenze.

LEGGI ANCHE
Prodi: Europa politica e militare sia priorità per il futuro

“Non è un fatto separato – ha spiegato – e questo mi preoccupa nel legame fra le questioni geopolitiche e il ruolo europeo. Se continua così è un ruolo inesistente”. Peraltro, secondo Prodi, “questa guerraccia” in Ucraina “ha provocato una conseguenza politica enorme che è il riarmo tedesco. Non ho nessun dubbio sulla democrazia tedesca, è una democrazia seria e matura, ma quando si mette sul bilancio una cifra così grande”, in termini di riarmo, si crea “una leadership anche dal punto di vista della politica estera militare”. (ANSA).

 

Articoli recenti